Fino A Che Punto Dovrebbe Estendersi Il Rubinetto Nel Lavandino

Un rubinetto con un beccuccio scelto erroneamente riduce la funzionalità complessiva del lavello. Questo articolo fornirà alcuni suggerimenti su quanto dovrebbe estendersi il rubinetto nel lavandino, anche se il WC o la cucina e come la scelta del rubinetto potrebbe aiutare a evitare schizzi d’acqua insieme ad altri problemi relativi a una configurazione impropria.

Per prima cosa affronteremo alcune misure essenziali e distingueremo tra la cucina e il rubinetto del bagno. Ora, iniziamo.

Da Dove Cominciare?

Prima di scegliere un rubinetto della cucina o del bagno, è necessario determinare come è necessario impostarlo (quanto è lontano nel lavandino e quanto grande è adiacente al lavandino).

Questo di solito significa che devi ottenere le dimensioni corrette dello scarico del lavandino prima di acquistare il rubinetto. Potresti scegliere di richiedere l’aiuto di un professionista idraulico prima di tentare un acquisto.

Consente Di Guidarvi Attraverso Diverse Misure Vitali.

Misura 1: stabilire la giusta altezza per il posizionamento del rubinetto del lavandino. Determinalo misurando le dimensioni del lavello della cucina. Dipende dalla tua altezza e dall’altezza degli uomini e delle donne della tua famiglia, ma soprattutto chi userà il lavandino più frequentemente.

Passaggio 2: ottenere la giusta dimensione per lo spazio tra la linea di alimentazione e il punto di installazione dei rubinetti. È inoltre necessario valutare i lati del lavandino della cucina o del bagno poiché non è necessario che il rubinetto sia sospeso. Il beccuccio deve liberare il bordo del lavandino ovunque verrà installato il rubinetto.

Misura 3: porta con te queste dimensioni una volta che guarderai il tuo rubinetto. Procedi in un negozio di forniture idrauliche o fornisci a un professionista idraulico le dimensioni per ottenere le dimensioni e il modello giusti.

Apportare Modifiche

Quando si tratta di apportare modifiche ai raccordi e qualsiasi altra cosa in casa, i dettagli e le dimensioni dello scarico del lavandino sono così importanti. Mettiamo in chiaro che i rubinetti appena acquistati possono migliorare l’aspetto della tua cucina o del tuo bagno. Tuttavia, è fondamentale capire fino a che punto deve estendersi il rubinetto nel lavandino. Ci sono una serie di variabili da considerare, che un esperto conoscerebbe. Continua a leggere.

Questioni Da Accertare

Ci sono alcuni elementi da scoprire prima di prendere una decisione, come ciò che utilizzerai per fare il lavandino, che discuteremo di seguito:

  • Poiché le caratteristiche dell’attrezzatura da cucina o da bagno dipendono direttamente dagli obiettivi che ti sei prefissato, i parametri saranno diversi.
  • Alcuni specialisti potrebbero pensare che il rubinetto potrebbe estendersi fino a sette pollici, a partire dal retro del lavandino.
  • Questo è importante perché vuoi evitare di sbattere il lavandino quando ti lavi le mani. Se hai bisogno di un piano di lavoro di 61 cm di profondità, il beccuccio dei rubinetti dovrebbe essere a circa undici pollici dal muro.

I Parametri Del Lavandino

I parametri di questo lavandino stesso sono significativi. Poiché il rubinetto deve essere abbinato al design e alle caratteristiche della rubinetteria, è fondamentale considerare il rubinetto e gli altri componenti che compongono il lavello.

Dopo aver stabilito i primi due punti, puoi scegliere un rubinetto utilizzando il tipo di beccuccio che desideri. Per fare ciò, osserva attentamente i suoi tre parametri: tipo di costruzione, altezza e lunghezza.

Il Beccuccio Del Lavello Della Cucina

Il Beccuccio Del Lavello Della Cucina

Diamo un’occhiata ai beccucci che puoi scegliere per il tuo rubinetto e le sue caratteristiche, comprese le dimensioni e l’altezza del lavandino.

Beccuccio alto: un rubinetto con un’altezza di 25 centimetri o più sarà la soluzione giusta se hai intenzione di utilizzare il lavandino per qualcosa di diverso dal lavarsi le mani. Un rubinetto con un beccuccio alto è anche una manna dal cielo per chi ha bambini piccoli, perché non devono più usare una vasca da bagno per lavarsi le mani.

Potranno raggiungere il rubinetto della cucina. Ma dovresti tenere a mente che il beccuccio avrà una ciotola abbastanza profonda. Pertanto, non è possibile evitare schizzi d’acqua in tutta l’area.

Beccuccio basso e moderato: i rubinetti con beccuccio o elevazione da 12 a 15 cm (altezza bassa) e da 15 a 25 cm (altezza media) ti corrisponderanno se il lavello della cucina viene utilizzato esclusivamente per la funzione prevista per il lavaggio delle mani e degli utensili. Per quanto riguarda l’abbinamento dello spessore del lavello, i modelli di rubinetto selezionati devono essere bassi o piatti.

Beccuccio lungo : esiste un solo modo per optare per un rubinetto da cucina con beccuccio lungo: quando il lavello è abbastanza largo. Questo è vitale. Idealmente, per un maggiore relax nell’utilizzo di questo tipo di attrezzatura e per una facile manutenzione, la pressione dell’acqua non dovrebbe cadere sulle pareti dove è installato il lavello ma sulla valvola di scarico centrale, o, nel peggiore dei casi, nella zona tra essa e il pareti.

Se non è possibile ottenere la corretta geometria, sulla superficie del lavabo si accumuleranno rapidamente placca e altro sporco e, dopo ogni utilizzo, sarà necessario lavare il pavimento e gli oggetti vicini.

Breve beccuccio : un rubinetto con un rubinetto da cucina corto o un lavandino, d’altra parte, richiede un lavandino stretto perché la sua lunghezza inadeguata provocherà anche la formazione di spiacevoli macchie scure sulla superficie dell’ingranaggio.

I Beccucci Del Lavandino Del Bagno

Contrariamente all’altezza e alla durata del beccuccio nella tua cucina, il tipo di design del tuo WC non è un parametro così significativo, ma può anche influire sulla funzionalità. Di seguito sono riportate alcune varietà di beccucci o rubinetti da considerare, in base alle tue preferenze e situazioni particolari.

Beccuccio girevole: il design girevole del beccuccio nel bagno implica che questi modelli possano ruotare il prodotto in una direzione o nell’altra. Questo rimedio è abbastanza comodo se c’è una vasca vicino al lavabo e puoi scegliere di dirigere il flusso dell’acqua lì o verso il lavandino del bagno.

Beccuccio statico : i modelli con un beccuccio statico non consentono di cambiare la posizione dei rubinetti, ma hanno la possibilità di una maggiore durata perché, a differenza di quelli rotanti, non sono dotati di un meccanismo mobile, che può essere relativamente instabile a rottura e usura.

Buona Portata Per Il Tuo Lavandino Del Bagno

Mentre vi lavate le mani nel lavandino del bagno, il rubinetto dovrebbe estendersi quanto basta in modo che l’acqua copra i vostri palmi e non picchietti il lavandino; se davanti o dietro. Devi considerare alcune cose quando parliamo di avere la portata perfetta. Qualunque sia l’attività, è importante avere una distanza ragionevole.

Ecco Alcune Cose Da Considerare:

  • La portata tipica di molti rubinetti per lavello è una dimensione media di 14 cm di profondità. Può arrivare fino a 20 cm.
  • Stai attualmente usando il lavandino della tua barca per lavarti le mani, raderti, lavarti i denti e altre attività di toelettatura?
  • Quando la ciotola del lavandino è inclinata, un rubinetto profondo sei pollici sarebbe il migliore. Questo ti dà un po ‘più di estensione e spazio adeguato per pulirti le mani.

L’opzione

Il rubinetto del lavabo nella tua toilette ha due parametri principali a cui devi prestare attenzione quando scegli: l’altezza e la luce dei rubinetti. Dipenderà principalmente da loro se ti si addice. Gli stessi parametri determineranno la scelta del lavello, ad esempio:

  • Se scegli il beccuccio basso o il beccuccio grande, dovresti sapere che potresti anche considerare un rubinetto centrale.
  • Alto o basso dipende da come sei abituato a usare il lavandino.
  • Finché ci si pulisce le mani, è sufficiente un rubinetto con beccuccio medio-basso.
  • Per chi è abituato a lavarsi la testa in bagno, sarà necessario un lavabo alto circa 30 cm.

Contatta Un Professionista

Considerando tutti questi fattori, avrai la possibilità di decidere i parametri appropriati per il tuo lavello. E per selezionare un modello che ti dia anche design e costo, parla con un professionista.

In base al tuo gusto personale e a ciò che funziona per te, la scelta dovrebbe essere basata su ciò che desideri e su ciò che funziona meglio. Rifletti sulla tua selezione e cerca consigli e assistenza da un professionista.